Scenario De Korrel Beheer
Più efficienza con un magazzino compatto

ECS Paneermeel risparmia su spazio e costi grazie a un sistema di magazzinaggio multi-profondità

Per far fronte alla domanda crescente, la società olandese ha aumentato la produzione mentre gli spazi per lo stoccaggio del pangrattato scarseggiavano. Grazie a un sistema di magazzinaggio multi-profondità, siamo riusciti ad aumentare lo spazio di stoccaggio e migliorare l’efficienza. 

Il principio FIFO

ECS Paneermeel Industrie B.V., consociata dell’olandese De Korrel Beheer B.V., è uno dei maggiori produttori europei di pangrattato. Oltre a merci standard, la società alimentare fornisce prodotti su misura, come granaglie specifiche o miscele speciali. La domanda è in rapido aumento e la produzione ha raggiunto recentemente il livello record di 25 milioni di kg all’anno. ECS non era in grado di immagazzinare tale quantità nel suo magazzino di Barneveld. Per questo motivo, siano stati incaricati di ampliare la portata e di aumentare l’efficienza e la flessibilità del magazzino. Per il cliente era importante l'implementazione del principio FIFO (First-In First-Out). La nostra soluzione: un sistema di magazzinaggio multi-profondità con Under Pallet Carrier (UPC).

John Dokter
CEO di ECS Paneermeel Industrie B.V.

“Grazie al sistema di magazzinaggio multi-profondità con UPC Jungheinrich, siamo molto più flessibili.”

Un magazzinaggio più efficiente tramite UPC

La struttura del magazzino di ECS era costituita principalmente da scaffalature drive-in. La nuova soluzione olistica, con scaffalature a canale, carro base e shuttle, presenta numerosi vantaggi. Consente un magazzinaggio ad alta densità e lo stoccaggio semi-automatizzato dei pallet, il che lo rende particolarmente conveniente in termini di rapporto costi/benefici. Al centro del sistema di magazzinaggio multi-profondità, si trova l’UPC. Inserendosi sotto i pallet con forche standard, è possibile riempire e commissionare gli articoli in base al principio FIFO. Il riempimento dei canali a lotti assicura prestazioni ottimali dell’UPC. Per evitare i tempi di fermo, gli operatori possono controllare l’UPC in fase di avvicinamento, in quanto il terminale di comando è integrato in un supporto a portata di mano dell’operatore, a bordo del carrello elevatore. La società beneficia di un’efficienza decisamente superiore in fase di caricamento.

Flessibile e sicuro

“Grazie al sistema di magazzinaggio multi-profondità con UPC di Jungheinrich, possiamo immagazzinare un lotto completo in un singolo canale, senza alcun effetto sulla densità di stoccaggio dei canali superiori o inferiori. Siamo notevolmente più flessibili”, afferma il titolare, John Dokter, spiegando i motivi della sua scelta. Per Dokter, era importante anche il benessere del personale del magazzino. La semi-automazione offre una maggiore sicurezza.

Possiamo aiutarti?