Servizio smaltimento rifiuti

Quali obblighi?

Produttore

Le nuove disposizioni in materia di gestione dei rifiuti (D.Lgs 152/2006), impongono di avviare al recupero / smaltimento presso centri autorizzati tutti i rifiuti prodotti durante la manutenzione / riparazione dei carrelli utilizzati, garantendo, di fronte alle autorità preposte al controllo, una completa tracciabilità del processo di smaltimento.

Utilizzatore

L’utilizzatore deve accertarsi che i rifiuti, prodotti presso la propria sede e derivanti dall‘utilizzo delle attrezzature, siano gestiti correttamente e secondo quanto previsto dalla normativa vigente; in particolare:

  • che gli operatori coinvolti nel processo (trasportatori, smaltitori e intermediari) siano soggetti autorizzati e regolarmente iscritti agli albi professionali;
  • che il fornitore del servizio dimostri di avere un processo di smaltimento strutturato e tracciabile a fronte di eventuali controlli.


Quali vantaggi per il cliente?

Con il servizio smaltimento rifiuti i nostri clienti sono sereni perché Jungheinrich:

  • è iscritta al SISTRI „Sistema di controllo e tracciabilità dei rifiuti“, come imposto dal D.M. Del 17.12.2009;
  • si avvale della collaborazione di un‘azienda autorizzata al trasporto di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi conto terzi (Iscritta all‘Albo Nazionale Gestori Ambientali – iscrizione nr. MI 46620), operante su tutto il territorio nazionale;
  • garantisce, di fronte alle autorità preposte al controllo, una completa tracciabilità del processo di smaltimento del rifiuto generato;
    si occupa di tutte le problematiche logistiche e amministrative legate allo smaltimento dei rifiuti generati dall‘attività di manutenzione/riparazione dei carrelli in uso presso il cliente.


Concentratevi nel vostro business … allo smaltimento rifiuti pensiamo noi!

Richiesta online