01.03.2016

Affidabilità completa in ogni ambiente

Utilizzabile anche nelle condizioni più estreme fino a -30°C / Classe di Protezione elevata a fronte di un ingombro minimale / Molteplici opzioni di interfacciamento e di applicativi software / ergonomico grazie ad uno schermo Touch ad elevata risoluzione e tasti funzione integrati / ideale per operatività in magazzino, in ambienti industriali interni ed esterni / sviluppato e prodotto in Germania.

Durante il LogiMAT di marzo 2016, l’importante fiera di Stoccarda dedicata alla Logistica Integrata, Jungheinrich ha presentato le maggiori novità di prodotto e le principali soluzioni ad alto contenuto di innovazione tecnologica, sia lato software come il Warehouse Management System (WMS), sia lato hardware con diversi device mobili. In questo ultimo segmento, l’assoluto protagonista è stato il nuovo terminale veicolare Jungheinrich WMT 110/115. Con un ingombro ridotto ed una classe di protezione elevata, il terminale Jungheinrich WMT110/115 è stato specificatamente sviluppato per l'impiego su mezzi di movimentazione in ambienti industriali. Si distingue così per un'elevata resistenza alle vibrazioni ed agli urti, oltre che per l'impermeabilità alla polvere e alla protezione dai getti d'acqua, in conformità allo standard IP65.

Il terminale veicolare WMT 110/115, concepito per essere impiegato in un ambiente “paperless”, consente uno scambio dati efficiente ed in tempo reale con il sistema di gestione di magazzino (WMS): la soluzione migliore per avere un controllo “in real time“ dello stato del magazzino. A tale scopo, il terminale offre una varietà di interfacce standard e di applicativi software che consentono di rispondere in maniera adeguata alle specifiche del cliente. Un display luminoso da 10,4 o da 15,1 pollici, con tecnologia touch resistiva o capacitiva che garantisce una buona ergonomia per l’operatore ed una elevata facilità d’uso aiutata anche da quattro tasti con doppia funzione configurabili a piacere.                                                                                                                         

Il design fanless con componenti esenti da manutenzione, shock-resistant con la possibilità di impiego in celle a temperatura controllata fino a -30°C nella versione standard, garantiscono una elevata affidabilità di impiego del terminale in qualunque ambiente. Tre antenne integrate garantiscono un’ottima capacità di ricezione del segnale Wi-Fi. Il sistema operativo criptato Windows Embedded evita la manipolazione del software e la perdita di dati. Tutte le interfacce USB esterne (una nella parte frontale e tre nel retro) sono realizzate in versione High Current (1A). Contrariamente alle normali interfacce USB, è possibile utilizzare in modo affidabile, e a prova di guasti, anche periferiche con assorbimento di potenza superiore a 450mA, come nel caso di scanner di codici a barre. L'interfaccia USB frontale garantisce un rapido accesso in caso di assistenza/configurazione del terminale.

Il terminale è stato progettato per consentire un facile montaggio sfruttando soluzioni di supporto standard: l’attività di montaggio risulta dunque essere semplice ed eseguibile con minimo sforzo.

Tecnologia 100 % made in Germany

Il terminale veicolare Jungheinrich, sviluppato e prodotto in Germania, risulta essere perfettamente integrabile con tutta la gamma dei mezzi di movimentazione JH. Grazie alla Logistics Interface (software proprietario JH), il terminale riceve e visualizza le informazioni ricevute dal WMS traducendole nel giusto linguaggio macchina in un’ottica di semi automazione del carrello.

Il cliente viene seguito in tutte le fasi di progetto: dall’analisi delle esigenze allo studio della giusta soluzione, dall’implementazione, all’assistenza e manutenzione after-sales. Il tutto da un unico fornitore.

“Jungheinrich ha oltre 20 anni di esperienza nella progettazione di terminali veicolari rugged in radiofrequenza. Con il WMT 110/115, offriamo oggi un prodotto altamente flessibile e prestazionale, decisamente competitivo anche sul prezzo”, sottolinea Matteo Brusasca, Head of Warehouse Management di Jungheinrich Italiana Srl.

Richiesta online
Iscrizione alla newsletter

Sempre informati

Iscrizione alla newsletter